Padova. Salta il rosso, Smart va a sbattere contro il tram e viene trascinata per 10 metri

Domenica 3 Marzo 2024 di Alberto Rodighiero
Incidente

PADOVA - Nuovo incidente per il tram. Questa volta il disguido si è registrato alla Guizza attorno alle 15.20. All'altezza del rondò di piazzale Cuoco, una Smart guidata da una donna avrebbe saltato il semaforo rosso. A quel punto l'impatto con il convoglio che era diretto dal capolinea sud è stato inevitabile. L'auto è stata trascinata per una decina di metri rimanendone danneggiata. Non ci sono state conseguenze né per la conducente né per i passeggeri del tram. Sul posto la polizia locale e, a breve giro, anche i bus sostituiti che hanno caricato i passeggeri del mezzo.

A seguire il convoglio è stato trascinato dal trattore fino al deposito di Aps.

In questo caso, l' episodio nulla ha a che fare con i guasti o i disservizi che, con cadenza periodica, colpiscono il Sir 1. Il tram, infatti, non ha avuto alcuna responsabilità. Nonostante questo, ieri su social non è mancata la polemica. A rilanciare per primo la notizia dal suo profilo Facebook è stata l'associazione "No rotaie Padova" da sempre contraria alla realizzazione di nuove linee tranviarie in città. Associazioni che ha evidenziato il fatto che la linea era bloccata a causa dell'incidente e che di bus sostitutivi non se ne vedevano. Sempre sui social altri hanno insistito sulla pericolosità del rondò dove è avvenuto l'incidente. Insomma, il Sir 1 e, soprattutto i cantieri del Sir 3 (Stazione-Voltabarozzo) e del Sir 2 (Rubano- Vigonza), continuano far discutere. Quello di ieri è il secondo incidente in settimana: giovedì, un convoglio che da Pontevigodarzere era diretto alla Guizza si è bloccato all'Arcella per un guasto tecnico. Anche in quel caso, identico copione di ieri: bus sostitutivi e trattore per trainare il tram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci