Lancia vetri rotti e un coltello ferendo due carabinieri: 67enne fermato con gas urticante e denunciato

Venerdì 3 Luglio 2020
AGGRESSIONE Il coltello lanciato ai carabinieri contro i  carabinieri: 67enne bloccato e denunciato
CARTURA  - In evidente stato di alterazione ha lanciato oggetti, un coltello e vetri rotti di una porta contro i carabinieri intervenuti su richiesta del Suem. L'uomo, S.R.. 67 anni, del luogo, alla fine di una concitata sequenza è stato bloccato e denunciato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

L'episodio è accaduto verso le 3 della scorsa notte. I militari del radiomobile, dotati dell'equipaggiamento di protezione e supportati da una pattuglia della stazione Conselve, nonché dai vigili del fuoco di Abano Terme, sono entrati nell'abitazione del 67enne, che continuava a lanciare contro di loro vari oggetti e persino un coltello, rompendo il vetro d'ingresso i cui frammenti hanno investivato i soccorritori. Ii carabinieri hanno usato lo spray urticante, riuscendo così a bloccare il pensionato e a trasferirlo all’ospedale di Monselice – Schiavonia dove è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio (Tso) e ricoverato al reparto di psichiatria. È  intervenuto anche il sindaco locale Comune. Nella concitata azione due militari sono rimasti leggermente feriti ricorrendo alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale. Ultimo aggiornamento: 4 Luglio, 00:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA