Abusi sessuali in un liceo padovano, il docente accusato era già stato sospeso dal lavoro in passato per lo stesso motivo

Prima degli episodi degli ultimi 5 anni contestati penalmente, numerosi genitori avevano segnalato quel professore al preside

Sabato 24 Settembre 2022 di Marco Aldighieri
Il docente avrebbe abusato sessualmente delle sue studentesse (foto Pexels - Karolina Grabowska)
2

PADOVA - Il professore di un liceo di Padova, ora indagato per violenza sessuale aggravata ai danni di sei studentesse, in passato era stato sospeso due giorni dal lavoro per episodi analoghi. Da quest’anno il docente sessantenne, F.S. queste le sue iniziali difeso dalla legale Maria Susetta Galzignato, è andato in pensione. L’insegnante ha fatto sapere di non volere rilasciare, al momento, alcuna dichiarazione. Tuttavia quando la scuola si era già occupata dei suoi “strani” comportamenti, prima degli episodi contestati a livello penale dal marzo del 2017 al marzo del 2022, si era difeso affermando che «...Sono stato frainteso. Si tratta di un equivoco, altre accuse nei miei confronti sono assurde...».

Il precedente

Prima del 2017 il professore era stato segnalato all’allora preside del liceo da alcuni genitori. Le ragazze, rientrate a casa da scuola, avevano raccontato a papà e mamma di avere subito le attenzioni morbose di quel docente. Dagli apprezzamenti sul fisico alle carezze nelle parti intime. Il dirigente scolastico era stato avvisato e nei successivi consigli di istituto all’ordine del giorno c’era il caso di quell’insegnante troppo affettuoso con alcune sue studentesse. La vicenda era arrivata fino all’Ufficio scolastico provinciale e a seguito di una indagine interna, il professore era stato sospeso dal lavoro per un paio di giorni. Ma non era stata presentata alcuna denuncia penale nei suoi confronti. È stata la nuova dirigente scolastica a segnalare alla Procura quanto era avvenuto nel liceo negli ultimi cinque anni. Niente indagine interna questa volta, ma a fare piena luce sui presunti episodi di violenza sessuale ci hanno pensato i carabinieri.

I fatti

Secondo l’accusa rappresentata dal sostituto procuratore Sergio Dini, negli ultimi cinque anni, il docente avrebbe abusato sessualmente di sei studentesse. Almeno un paio di loro si sono già diplomate. A scuola, durante le lezioni e all’intervallo, le avrebbe accarezzate nelle parti intime. L’insegnante si sarebbe comportato con queste studentesse come un amico, per entrare in confidenza con loro. Poi una volta conquistata la loro fiducia, come nulla fosse, le accarezzava dove non doveva. Una ragazza a marzo di quest’anno, è rimasta molto scioccata dalle troppe attenzioni del docente nei suoi confronti. Sconvolta, una volta rientrata a casa da scuola ha raccontato ai genitori quanto le era accaduto in classe. Papà e mamma si sono rivolti alla dirigente scolastica. Prima è scattata una indagine all’interno dell’istituto e poi la denuncia è arrivata in Procura. I carabinieri hanno ascoltato la studentessa e ritenuto il suo racconto valido, hanno iniziato a indagare. I militari hanno sentito altre ragazze dello stesso istituto ed è emerso un quadro probatorio preoccupante. Alla fine altre cinque studentesse hanno giurato di essere state molestaste sessualmente dallo stesso insegnante. Gli inquirenti hanno anche raccolto le testimonianze di numerosi studenti e docenti dello stesso liceo

Ultimo aggiornamento: 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci