Delitto di Appiano: a Barbara 17 coltellate, Oberhauser in carcere accusato di omicidio volontario

Martedì 5 Maggio 2020
Barbara Rauch, la sfortunata 28enne assassinata
1

BOLZANO - Barbara Rauch, la giovane madre di 28 anni uccisa lo scorso 9 marzo nell'enoteca che gestiva ad Appiano, venne accoltella 17 volte: è questo l'esito dell'autopsia eseguita solo la settimana scorsa, in quanto nei giorni successivi al delitto era stata rinviata in seguito all'emergenza coronavirus.

Dei 17 colpi inferti, uno sarebbe stato mortale, diretto al cuore. Lukas Oberhauser, 25 anni di Terlano, che in precedenza era stato denunciato per stalking dalla stessa Barbara Rauch e finito per questo anche agli arresti domiciliari, è ora in carcere con l'accusa di omicidio volontario. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA