Salvare la chiesa in bilico: la sindaca Hofer farà il cammino di Santiago de Compostela

Domenica 9 Maggio 2021 di Giuditta Bolzonello
Marianna Hofer, sindaco di Valle di Cadore
1

VALLE DI CADORE - Giusto il tempo di verificare che i lavori fatti fossero all’altezza delle aspettative, quelli sulla strada per Dubiea rovinata da Vaia nel 2018, e il sindaco di Valle Marianna Hofer venerdì ha preso un aereo che in serata l’ha fatta scendere a Madrid, ieri mattina poi in treno verso Pamplona e poi in taxi a Saint-Jean-Pied-de-Port per iniziare il Cammino de Santiago de Compostela, quello completo: quasi 1000 chilometri in 29 giorni. Pensava di non dire del viaggio ed invece ieri pomeriggio ha dato appuntamento su Facebook ai tanti che la seguono e ha detto, «come ha deciso il vescovo se dare notizia o meno sulla rimozione delle opere da San Martino in questo periodo di lavori, ‘diciamolo perchè essere sinceri paga sempre’ vi informo che farò questa pazzia». 


«ANCHE PER MIA MADRE»
Maglietta a manica corta, cappellino in testa Marianna Hofer non ha smesso i panni del sindaco, anzi, dà le ultime informazioni sul Covid in paese e aggiunge notizie anche per la strada di Costapiana, «lunedì sarà fatto un sopralluogo e poi si partirà con la messa in sicurezza». Spiega i motivi che l’hanno riportata sul quel cammino tanto famoso, che già conosce per averne percorso un tratto. Dice: «E’ una cosa che mi ero ripromessa di fare più di un anno e mezzo fa quando era stata diagnosticata una malattia a mia madre, mi era detta che se fosse stata bene l’avrei fatto di nuovo. Poi se avessi vinto le elezioni ed ora ho un motivo in più per essere qua: la chiesa di San Martino».

Un cammino di gratitudine per le migliorate condizioni di mamma, per aver vinto le elezioni di settembre; un cammino di speranza per la chiesa parrocchiale che rischia di non essere quel simbolo di resilienza che l’ha resa famosa. Certo starsene lontana per così tanto tempo, alla fine un mese ci vorrà tutto, non sarà facile ma “siccome scelgo sempre squadre forti sono sicura che i miei collaboratori non faranno sentire la mia mancanza, ma soprattutto devo solo camminare, sono sempre raggiungibile, posso fare anche da qua tutto quello che è possibile on line». Ha da poco compiuto 40 anni, si è allenata e, nonostante pensasse di incamminarsi da sola, ha deciso per il meglio facendosi accompagnare da un’amica; e continuerà a dare notizie. Il Cammino è una rete di itinerari che, a partire dal Medioevo, i pellegrini hanno percorso per giungere alla cattedrale di Santiago di Compostela, dove si troverebbero le reliquie di San Giacomo. A partire dagli anni 90 il Cammino riguadagnò la popolarità che aveva nel Medioevo; nel 2019 sono stati 347 578 i pellegrini che l’hanno completato, di questi il 42,1% erano spagnoli, gli italiani sono la seconda nazionalità più numerosa 12,3%.
 

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 10:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA