Fienili e case a fuoco nell'Alto Agordino, le fiamme alimentate dal vento: famiglie evacuate, un ustionato all'ospedale

Venerdì 4 Giugno 2021
I fienili e le case in fiamme a Canazei, frazione di Colle Santa Lucia

COLLE SANTA LUCIA - Incendio di grosse proporzioni a Canazei, frazione di Colle Santa Lucia, nell'Alto Agordino, dal primo pomeriggio di oggi. Le fiamme, alimentate dal vento, hanno aggredito e distrutto tre fienili e le case vicine. Non si conoscono per ora le cause dell'incendio, ma i danni sono ingenti e una famiglia è stata evacuata, mentre un'altra passerà la notte fuori di casa.

Sul luogo sono al lavoro diverse squadre dei vigili del fuoco di Belluno, allertati poco dopo le 14.30. Sono 5 in tutto gli edifici coinvolti, una persona è stata portata all'ospedale con ustioni di primo grado alle braccia e al viso. Al lavoro 50 vigili del fuoco bellunesi i permanenti di Agordo e Belluno e i volontari da Agordo, Selva, Colle, Zoldo, Caprile Canale. Una corsa contro il tempo  e contro il vento che non ha dato tregua spargendo le fiamme agli altri edifici. Dopo una dura lotta la situazione è stata messa sotto controllo, ma sono rimaste ancora fiamme.

AGGIORNAMENTO DELLE 19.30 «Gli incendi sono sotto controllo e stiamo facendo lo spegnimento di focolai che non destano preoccupazione». Queste le parole del funzionario dei vigili del fuoco, Fabio Jerman, che è sul posto. Sta organizzando l’arrivo delle cellule fotoelettriche perché ci sarà da lavorare tutta la notte. Arrivato anche Enel che sta ripristinando la corrente elettrica, che era saltata a causa dei fili surriscaldati nei pressi dell’epicentro dell’incendio. I danni sono incalcolabili e oltre al ferito (che non sarebbe comunque grave) c’è il dramma di una famiglia evacuata e un’altra che dovrà passare la notte fuori in attesa della decisione sulla agibilità della loro casa. 

 

 

Video

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 09:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA