Martedì 12 Marzo 2019, 21:44

Epigrafi? Basta annunci deprimenti: nelle bacheche comunali i nuovi bebè

Il modello per annunciare pubblicamente la nascita dei bambini a Vigo di Cadore

di Giuditta Bolzonello

VIGO DI CADORE - Basta comunicazioni deprimenti, d’ora in poi saranno le notizie di nuovi nati a rendere meno tristi le letture degli avvisi nelle bacheche comunali di Vigo di Cadore. A dare l’annuncio Silvia Calligaro, la vice sindaco del comune dell’Oltrepieve, che, per una diffusione ampia e immediata, ha affidato la presentazione dell’iniziativa alla sua pagina di Facebook. 

Con il fax simile di quello che diventerà l’immagine delle buone nuove, usando un nome di fantasia, così come la data visto che quello in corso non è anno bisestile, ha inteso spiegare come sarà, «l’annuncio di una nuova nascita da parte del Comune». Spiega il vice sindaco Calligaro: «Come vicesindaco e assessore al sociale ho fatto la proposta al gruppo di maggioranza di annunciare le nuove nascite. Siamo abituati ad annunciare le brutte notizie e vorrei che venisse dato ampio risalto a quelle belle, come una nuova nascita». 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Epigrafi? Basta annunci deprimenti: nelle bacheche comunali i nuovi bebè
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-13 19:21:06
Ben fatto.... Io avevo proposto una cosa simile al parroco del mio paese, va bene suonare le campane per avvisare che è mancata una persona nel paese o cittadina o parrocchia (e tutti a chiedersi chi sarà il morto...) ma suonare anche le campane a festa quando nasce un bambino.... una vita che nasce, a maggior ragione di questi tempi, merita di essere festeggiata.