Alessandra, nuova promessa del kickboxing: in lotta per il tricolore

Giovedì 6 Dicembre 2018 di Daniele Collavino
Alessandra Valentinis

Nuove soddisfazioni per i kickboxer bellunesi. Domenica a Mareno di Piave si è svolta la prima tappa dei campionati interregionali di kickboxing, valida quale qualificazione ai campionati italiani, dove hanno combattuto anche Genia Shkurin e Alessandra Valentinis (nella foto) della Fight Academy Belluno. Entrambi venivano dalla conquista del titolo veneto, Shkurin nella categoria cinture blu-marroni-nere -63 kg e Valentinis tra le giallo arancio-verdi -55 kg. Per Alessandra la strada per partecipare ai Tricolori sembra già spianata, visto il punteggio ottenuto domenica, utile a vincere la medaglia d'oro. Per Genia il percorso si è un po' complicato, nonostante abbia portato a casa l'argento. Questo perché i migliori atleti in uscita dagli interregionali si scontreranno poi in un Criterium e solo i migliori quattro avranno diritto a prendere parte ai Tricolori di Riccione. «Si tratta di un sistema di qualificazione molto lungo e impegnativo visto il livello tecnico degli atleti presenti - spiega il direttore tecnico Claudio Novelli - e non sarà facile ottenere il pass. Genia ha però sicuramente il potenziale per raggiungere traguardi prestigiosi, domenica è incappato in una giornata negativa perdendo la finale, ma alla seconda tappa degli interregionali (sempre a Mareno, il 17 febbraio) speriamo di prenderci la rivincita». Prossimo appuntamento per la Fight Academy al Golden Glove, gara internazionale in programma a Conegliano dal 19 al 21 gennaio. Salirà sul ring lo stesso maestro Novelli, vicecampione europeo Master in carica.


    

Ultimo aggiornamento: 09:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci