ll sindaco di Eraclea è innocente fino a prova contraria. Ma di fronte a simili accuse la solidarietà viene dopo

PER APPROFONDIRE: camorra, eraclea, sindaco
Egregio direttore,
sono rimasto veramente stupito dalla lettura del giornale: centinaia di persone (tra cui persino un sacerdote e diversi professionisti) hanno firmato una petizione a difesa del sindaco di Eraclea arrestato con accuse pesantissime, come il voto di scambio con la camorra. Capisco tutto, ma di fronte a un'inchiesta giudiziaria di tale gravità, credo fosse meglio lasciar lavorare i magistrati e poi eventualmente fare le proprie valutazioni. Lei cosa ne pensa? Ps Data la delicatezza dell'argomento chiederei che la mia lettera sia firmata solo con le mie iniziali.


R.S.Venezia


Caro lettore,
a Eraclea c'è uno strano clima. Alla manifestazione di qualche giorno fa contro la mafia hanno partecipato pochi cittadini della cittadina. Poi è arrivata questa petizione per il sindaco arrestato. Ogni opinione va rispettata. Alcuni sottoscrittori hanno spiegato che questa lettera è solo una manifestazione di solidarietà umana nei confronti di una persona che stimano. Nessun giudizio di merito dunque sull'inchiesta giudiziaria. Bene. Ma forse occorrerebbe considerare anche un altro aspetto. Il sindaco Mestre, fino a prova contraria, è innocente, ma è coinvolto in un'inchiesta giudiziaria che ha fatto emergere un sistema mafioso impressionante, che si era profondamente infiltrato nei gangli dell'economia e della società civile del litorale veneziano. Un fenomeno criminale che per gravità e potenza di fuoco è stato paragonato alla Mafia del Brenta. Di fronte a una realtà di questo tipo, che non ha precedenti a Nordest, ho qualche dubbio sul fatto che la priorità fosse testimoniare la propria solidarietà al sindaco in carcere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 3 Marzo 2019, 14:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
ll sindaco di Eraclea è innocente fino a prova contraria. Ma di fronte a simili accuse la solidarietà viene dopo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-03-04 11:02:30
Difronte al solo sospetto ci si dovrebbe indignare e soprattutto preoccupare, non minimizzare o sorvolare! O quando si imparerà a conoscere la mafia sarà troppo tardi; ci vogliono anticorpi molto forti altro che storie.
2019-03-04 05:56:30
Dimostrazione che, in periodo di crisi imprenditoriale,anche il denaro fresco di qualsiasi origine e l'impresa che fornisce lavoro e favori... non sono da buttare via...si mormora ma non sono sgraditi...
2019-03-03 18:20:40
Questa inchiesta merita tutta l'attenzione dei Media e dei cittadini; drastiche misure siano prese verso i colpevoli di associazione criminale per evitare che la Penisola sia interamente dominata dal ''crimine organizzato''.La dominazione del ''crimine organizzato'' significa,violenza,soprusi,perdita della liberta', regresso sociale,economico,scientifico.
2019-03-03 16:41:59
Questa solidarietà somiglia tanto alle proteste che si vedono in TV nei confronti degli agenti quando nel profondo sud arrestano qualche latitante , in fondo qui al nord non siamo poi così tanto diversi da loro , anzi .
2019-03-03 18:22:59
A parte la conclusione, mi hai preceduto nel concetto.