«Sede Ue a Strasburgo è inutile marchetta alla Francia»: scontro tra Di Maio e Parigi

PER APPROFONDIRE: francia, luigi di maio, strasburgo, ue
«Sede Ue a Strasburgo è marchetta alla Francia, va chiusa»: scontro tra Di Maio e Parigi
È di nuovo scontro tra la Francia e l'Italia dopo che il vicepremier Luigi Di Maio, arrivato in auto a Strasburgo insieme ad Alessandro Di Battista, ha detto che la sede Ue francese va chiusa perché non è altro che una marchetta a Parigi. Gli risponde la ministra francese per gli Affari Europei, Nathalie Loiseau: «Siamo fieri di Strasburgo».



«Quella di Strasburgo è una sede che si usa 40 giorni l'anno - ha attaccato Di Maio - una marchetta alla Francia, un favore che non serve nulla e che costa un miliardo di euro l'anno. Basta una sola sede a Bruxelles, quella a Strasburgo va chiusa».

«Luigi Di Maio viene davanti al Parlamento europeo senza entrarci, critica l'Europarlamento, critica Strasburgo... Inizio di campagna o dichiarazione di guerra alla democrazia europea?». «La Francia - aggiunge- è fiera di Strasburgo capitale europea».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 15 Gennaio 2019, 11:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Sede Ue a Strasburgo è inutile marchetta alla Francia»: scontro tra Di Maio e Parigi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-01-15 19:06:59
Bruxelles, Strasburgo, e anche Lussemburgo: in pratica l'unione europea ha non due ma TRE capitali. Anche per me sono troppe.
2019-01-15 12:58:35
Pienamente d’accordo con le parole del Vice Presidente del Consiglio, l’On. Luigi Di Maio, del M5S.