Afghanistan, Renzi: stiamo valutando di prolungare la permanenza dei nostri soldati

PER APPROFONDIRE: afghanistan, matteo renzi
Afghanistan, Renzi: stiamo valutando di prolungare la permanenza dei nostri soldati
L'Italia sta «decidendo in queste ore» quale posizione tenere in Afghanistan. A dirlo, in un passaggio del suo discorso all'Università di Venezia, è il premier Matteo Renzi che ha fatto esplicito riferimento all'annuncio di giovedì di Obama. «Avete sentito tutti cosa ha detto il presidente Obama», ha aggiunto. Sono 750 i soldati italiani tra Kabul e Herat.



«Penso che nelle prossime ore - ha ribadito Renzi - ci saranno delle decisioni. Stiamo ragionando sull'ipotesi di proseguire nel nostro impegno». «Noi abbiamo scenari di guerra molto complicati. Ieri Ban Ki-Moon era alla Camera, ha fatto un intervento molto ampio su tutto ciò che facciamo. L'Italia è un grande paese». «Se l'impegno americano in Afghanistan prosegue penso sia giusto anche da parte nostra ci sia un impegno. Stiamo ragionando sull'ipotesi di proseguire nel nostro impegno», sottolineato infine.



Ma le parole del premier sono destinate a creare dibattito. «Il Presidente del Consiglio dei ministri protempore Renzi non può decidere su una ulteriore permanenza dei nostri militari in Afghanistan senza passare per le Aule del Parlamento. Lo sappia», interviene subito Sinistra Ecologia Libertà.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Ottobre 2015, 20:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Afghanistan, Renzi: stiamo valutando di prolungare la permanenza dei nostri soldati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2015-10-18 08:19:02
Chi paga ????????????????
2015-10-17 18:31:22
Prolungare la permanenza dei nostri soldati in Afghanistan per fare che?... Forse per avere altre perdite umane o per spendere inutilmente altri soldi con tutte queste missioni militari all’estero che abbiamo o per fare contento Obama? Queste missioni militari all’estero nel corso degli anni ci sono costate un occhio della testa e non s’è concluso nulla di nulla. Per inciso, queste missioni (se proprio si devono/vogliono fare) bisogna farle fare a chi le sa fare, e quindi a russi o a statunitensi o a inglesi o a francesi! Ora che c’era l’occasione di far tornare i nostri soldati a casa, gli salta in testa di farli restare solo per ossequiare Obama… Insomma, il nostro Premier non ne sta facendo una di giusta!
2015-10-17 17:52:46
Renzi, vacci tu in Afghanistan a leccare i piedi agli USA.
2015-10-17 17:49:40
.,.concordo con i commenti già fatti, questo nasconde l'ordine partitogli dalgli U.S.A. e il fonzi de noialtri dice yes men...
2015-10-17 13:41:55
Ci sarebbe molto da fare qui , sul territorio nazionale.