Regionali, Zingaretti: «Ora governo è più forte. Salvini ha perso, travaglio M5S»

Lunedì 27 Gennaio 2020
Elezioni regionali, Zingaretti: «Ora governo è più forte. Salvini ha perso»

«Siamo molto contenti del risultato del Pd, mi sembra di poter dire che il risultato del marzo 2018 sia alle nostre spalle». Lo afferma il segretario del Pd Nicola Zingaretti. E ancora: «Oggi Salvini ha perso le elezioni». Il dato Pd è «straordinario» anche «perché intanto abbiamo subito due scissioni: il Pd è là, grazie alla fiducia dei cittadini. Non si può che esprimere una grande soddisfazione per questo paese», spiega Zingaretti parlando fuori dal Nazareno. «Il Pd è probabilmente il primo partito in entrambe le regioni», aggiunge.

Il voto «rafforza il governo perché innanzitutto Salvini ha cercato di dare una spallata al governo - continua Zingaretti -. Si è voluto dare al voto un aspetto politico e questo tentativo è fallito: la maggioranza esce più forte, dobbiamo non essere pigri e Conte deve rilanciare l'azione in modo ancora più forte su temi concreti. Le tasse, il lavoro, la scuola, l'università, la ripresa economica. La maggioranza esce rincuorata mi auguro con meno problemi e più concretezza».

«Non mi permetto di dire nulla al M5s, ma c'è un travaglio che è sotto gli occhi di tutti», ha continuato Zingaretti che commentando i primi dati elettorali ed invitando il M5s a riflettere: «Si sta tornando ad un sistema bipolare. Come accaduto in Calabria e in Emilia Romagna si sceglie trai due principali contendenti: lo dico - mette in chiaro Zingaretti - da alleato e non da avversario».

Renzi esulta. «Un grande abbraccio a Stefano Bonaccini: vittoria nettissima e bellissima, merito di un grande presidente. Buon lavoro anche a Jole Santelli. Archiviata la campagna elettorale, adesso, tutti al lavoro». Lo scrive su Twitter Matteo Renzi.

 

Ultimo aggiornamento: 10:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA