Andrea, 41 anni, papà di due gemelli, muore carbonizzato nell'auto sull'autostrada A14

PER APPROFONDIRE: autostrada, carbonizzato, fano, incidente, morto
Andrea, 41 anni, papà di due gemelli, muore carbonizzato nell'auto sull'autostrada A14
Un’auto intera divorata dalla fiamme, in pochi minuti, poco prima delle 18, sul tratto autostradale che collega Riccione a Cattolica, nei pressi di Misano, in direzione Sud, subito dopo la galleria di Scacciano. Morto carbonizzato il conducente: Andrea Borgogelli, 41 anni, residente a Fano, padre di due gemelli. La polizia stradale di Forlì, intervenuta sul posto, si è trovata di fronte a uno scenario raccapricciante: una persona per lunghe ore senza identità.

Merano, albero cade per il forte vento: madre e bimbo sono molto gravi

Monopattino killer a Parigi: la prima vittima è un 25enne
 




Il maggiolino Volkswagen New Beetle rosso, cabrio, è intestato alla madre, di 61 anni, residente come il figlio a Fano. Intorno alle 21.45 il magistrato di turno, Davide Ercolani, ha dato il nulla osta alla rimozione del corpo disponendo il sequestro del veicolo. Si dovranno chiarire le origini del rogo mortale.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Giugno 2019, 22:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Andrea, 41 anni, papà di due gemelli, muore carbonizzato nell'auto sull'autostrada A14
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER