Israeliani bocciano hotel di Pavia e ricevono un'email choc. «Colpa vostra se torna il fascismo»

PER APPROFONDIRE: cortina, hotel, israele, mail
Bella Nudelman e il marito Boris
Fa scalpore il testo di una email, in inglese, inviata da un dipendente di un hotel a Certosa di Pavia a una coppia di turisti israeliani che dopo un breve soggiorno nell'albergo hanno recensito il posto su Booking.com - dove avevano riservato la stanza - con un 5. «Voi ebrei non siete mai contenti. Non lamentatevi allora se in Europa stanno tornando i nazisti e i fascisti. La ragione esiste: voi».

Bella Nudelman che, insieme al marito Boris e ad una coppia di amici, ha pernottato nell'hotel durante un recente viaggio ha commentato così l'episodio al giornale israeliano Yediot Ahronot: «Tremavo quando ho letto il messaggio». La donna, tra l'altro, ha spiegato al quotidiano di aver assegnato quel voto «erroneamente e senza prestare attenzione» per un soggiorno che invece è stato «buono e piacevole». La direzione dell'hotel, contattata dal giornale, si è scusata ed ha detto di aver sospeso il dipendente, autore della mail, in modo da risolvere i «suoi problemi comportamentali». Booking.com ha chiuso sulla propria piattaforma l'accesso alle prenotazioni dell'albergo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 22 Giugno 2018, 18:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Israeliani bocciano hotel di Pavia e ricevono un'email choc. «Colpa vostra se torna il fascismo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-06-23 12:55:34
... più che colpa loro.. sembra colpa sua. il bello è che magari pensa pure di essere progressista..
2018-06-23 11:37:18
Errore censurabile del Dipendente anche perche' e' insolito che su una recensione seppur negativa, si risponda in questi termini. La taccagneria Ebraica e' tuttavia usuale. Tra l'altro condannata, cosa molto singolare, dalle loro stesse norme religiose fatte di generose ed "obbligatorie" donazioni ( tzedakà).
2018-06-23 05:56:47
Pero' hanno confessato di aver postato senza particolare attenzione ( si sono sbagliati con altro hotel??) Verba volant, scripta manent.Quindi meglio protestare direttamente a parole col gestore...prim adi denigrarlo suisocial.Infatti parecchi hotel controllano e scoprono che sono calunnie di concorrenti.
2018-06-22 22:42:15
El diablo lavoro con gente proveniente da tutto il mondo da anni e mi limito a dire che i clienti israeliani non sono sicuramente tra i clienti più simpatici e facili da gestire...molto spesso taccagni, pretenziosi e mai contenti.
2018-06-22 19:52:10
E la liberta' di pensiero e di parola?????.....e se cifosse qualcosa di vero in quelche ha detto il dipendente dell'hotel?...Io, tantoper fare un esempio, dopo essere stato per quasi sempre un filo-ebraico....da alcuni anni hocambiato QUASI completamente idea a causa dei loro atteggiamentie della loro protervia...