Cous cous al posto del prosciutto nel menu scolastico, ira Regione Lombardia: «È follia»

Cous cous al posto del prosciutto nel menu scolastico, ira Regione Lombardia: «È una follia»
Fa discutere l'entrata in vigore, l'8 ottobre scorso, del nuovo menu dei plessi scolastici Montalcini e De Andrè di Peschiera Borromeo (Milano) che prevede l'eliminazione del prosciutto, della carne di maiale e l'introduzione del cous cous. Non solo l'impostazione nordafricana non è piaciuta a molti genitori, ma si è moblitata anche la Regione Lombardia.

L'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi definisce «una follia» il nuovo menu. Per Rolfi «i genitori hanno fatto bene a lamentarsi ed è mia intenzione intervenire. Lunedì sentirò il direttore della Agenzia di Tutela della Salute per capire cosa è successo. Se si tratta davvero - ha sottolineato - di un favore alla comunità islamica, la Regione Lombardia scenderà in campo. Se servirà daremo indicazioni ancora più precise alle Ats, che non devono prestarsi a queste iniziative ideologiche sulla pelle dei bambini».

La carne di maiale «deve stare - ha precisato - nelle mense scolastiche perché fa bene ed è parte della corretta dieta alimentare dei nostri ragazzi». A ciò si aggiunge che «rappresenta inoltre un mercato che genera un indotto straordinario nella nostra regione. Se per motivi religiosi qualcuno non vuole mangiare il prosciutto può tranquillamente scegliere altro. Certamente in Lombardia non devono però essere i bambini lombardi ad adeguarsi alle esigenze altrui. Questo episodio - ha concluso - darà ulteriore spinta alla mia azione: promuovere i cibi lombardi nelle mense collettive di scuole e ospedali».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Ottobre 2018, 12:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cous cous al posto del prosciutto nel menu scolastico, ira Regione Lombardia: «È follia»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-10-15 17:19:06
Che io sappia il comitato mensa è composto anche da genitori e di solito partecipano gli italiani.....forse hanno scelto per altri motivi chenon c'entrano con altre culture
2018-10-15 16:42:17
Scusate perché sarebbe una follia. Semmai sono folli quelli che dicono è una follia. Ma sti cavernicoli lombardo-veneti (nel senso che non conoscono niente del mondo che li circonda, causa principale della loro paura dell'ignoto e dell'uomo nero), non hanno mai mangiato altro oltre ea feta de saame e il tiramisù?
2018-10-15 11:51:15
Cus cus, perché no? Eè buono! Ma anche salumi e carne di maiale sono buoni, Se vogliamo integrare cucine differenti facciamolo, ma mai l'una al discapito dell'altra.
2018-10-15 11:40:56
chez italy: il miglior albergo e ristorante!
2018-10-15 07:59:39
E nelle scuole del Veneto pure! ...ed è solo l'inizio... della mutazione etnica nel senso culturale del termine...