Foulard s'impiglia nel macchinario e la impicca: operaia 57enne in coma

PER APPROFONDIRE: foulard, infortunio, lavoro, macchinario, malo, operaia
Foulard s'impiglia nel macchinario  e la impicca: operaia 57enne in coma

di Luca Pozza

MALO - Un'operaia vicentina di 57 anni è ricoverata in condizioni gravissime, in coma, all'ospedale di Santorso in seguito ad un infortunio sul lavoro avvenuto oggi 8 novembre all’interno della ditta Zaccaria Cartotecnica di Malo, in via Barsanti, nella zona artigianale, della quale è dipendente da molti anni. Secondo una prima ricostruzione il foulard che la donna aveva al collo si è impigliato negli ingranaggi del macchinario al quale stava lavorando e l'ha strozzata, rischiando di farla morire asfissiata. 

Le condizioni dell'operaia, immediatamente soccorsa dai colleghi di lavori, sono apparse subito molto serie: sono stati gli stessi colleghi a liberarla dal foulard, che si era talmente stretto da impedirle di respirare. Sul posto è poi giunta un'ambulanza del Suem 118, i cui sanitari l'hanno stabilizzata e intubata prima di trasportarla, a sirene spiegate, nel nosocomio dell'Alto Vicentino, dove è stata subito dirottata nel reparto di rianimazione. Sul posto per i rilievi i carabinieri e i tecnici dello Spisal: il macchinario è stato posto sotto sequestro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 8 Novembre 2019, 17:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Foulard s'impiglia nel macchinario e la impicca: operaia 57enne in coma
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2019-11-09 10:02:53
Spiegatemi bene: un operatore vista al valutazioned el rischio che vede un macchinario dotato di ingranaggi accessibili, va a lavorare con foulard. Complimenti . Ora so affaracci
2019-11-09 09:37:59
adesso serve pure un responsabile sicurezza per non indossare un foulard sopra agli ingranaggi? tra poco ci sarà pure un corso sicurezza per non mettere le dita bagnate dentro a una presa elettrica...
2019-11-09 16:36:15
Serve una valutazione del rischio e , si, serve anche per legge, che qualcuno controlli l' abbigliamento utilizzato durante il lavoro. Adesso sarebbe vivo.
2019-11-10 17:15:19
Serve una valutazione del richio ex 81/08 e formazione specifica + formazione sull' uso dell'attrezzatura.. Vi aspetto al corso
2019-11-09 06:34:32
Ricordo Enciclopedia del Ragazzo Italiano comprata anni 1950.Conteneva vari capitoli , tra cui uno su sicurezza su lavoro a vignette e brevi didascalie...tra cui il pericolo di grembiuli svolazzanti, e sciarpe e capelli lunghi nei pressi di macchinari allora con volani e cinghie di tela e gomma.Pero'e'sempre possibile il caso imprevisto , speriamo tanto che la Lavoratrice si salvi...a volte si va al lavoro pure con mal di gola o torcicollo o mal di schiena o influenzati..