Mercoledì 28 Novembre 2018, 12:31

Famiglia islamica contro l'ora di educazione fisica: «Sì, ma con il velo»

PER APPROFONDIRE: classi miste, ginnastica, islam, scuola, velo
Famiglia islamica contro l'ora di educazione fisica: «Sì, ma con il velo»

di Marco Agrusti

PORDENONE - L'ora di educazione fisica a scuola vissuta assieme ai compagni di classe di sesso maschile va bene, ma dev'essere lasciata la libertà alla famiglia di decidere cos'è meglio per la propria figlia. In sintesi, è l'opinione che filtra dalle stanze del Centro islamico della Comina, la massima rappresentanza istituzionalizzata dell'universo musulmano pordenonese. Il caso della giovane studentessa originaria del Maghreb la cui famiglia ha chiesto a un istituto scolastico cittadino di non farla partecipare alle lezioni di educazione fisica (il problema era rappresentato dalla presenza contemporanea in palestra di ragazzi e ragazze) ha suscitato reazioni anche all'interno del Centro islamico. La replica è stata affidata non all'Imam Hosni, che si trova all'estero e ha scelto di non parlare, ma al vicepresidente dell'associazione, Ben Driss. La sua posizione, che rappresenta quella del Centro islamico, da un lato riconosce (ce ne fosse stato bisogno) la libertà della scuola di perseguire gli obiettivi fissati nel
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Famiglia islamica contro l'ora di educazione fisica: «Sì, ma con il velo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2018-11-28 18:17:39
basta islamofobia! altrimenti ci arrabiamo veramente! Via crocifissi, e si a niqab in scuola!
2018-11-28 21:12:02
Spero veramente non ci mettiate troppo tempo per arrabiarvi ;sarebbe il solo modo per farci reagire ! Per quanto riguarda il velo integrale direi che molte donne progressiste italiane ne hanno una estrema necessita', causa imbecillita'!(questo vale anche se sto rispondendo ad un falso caruf )
2018-11-28 18:08:27
Una pacifica, rispettosa e democratica convivenza/integrazione tra integralisti cattolici e islamici, insomma, è sempre possibile. Dai commenti alla notizia avrei detto di no. Forse a questi commentatori del "mandiamoli a casa loro!" la scuola non ha purtroppo insegnato nulla.
2018-11-28 21:40:15
Ma dai sono solo dei Simba da tastiera... pronti a cacciare a casa loro i feroci Saladino e allo stesso tempo giustificare i violentatori se pe ragazze vittime erano in abiti succinti o avevano bevuto un Po... capisci un pochino i soggetti ?
2018-11-29 10:14:54
una rispettosa convivenza la puoi avere con chi hai scelto come vicino, non con chi ti ha invaso grazie a leggi inique che nessuno ha votato ma imposte da poteri forti grazie a politici italioti traditori.... la scuola non centra