Tratta di esseri umani, sgominata
un'organizzazione internazionale

Lunedì 12 Maggio 2014
Tratta di esseri umani, sgominata un'organizzazione internazionale
TRIESTE - La polizia ha sgominato un’organizzazione criminale dedita alla tratta di esseri umani. Aveva come base l’Italia ed in particolare le province di Trieste, Brescia e Bergamo. L’indagine è stata condotta da un gruppo di lavoro di cui fanno parte la Squadra Mobile e la Polizia di Frontiera di Trieste, coordinati dal Servizio centrale operativo e diretti dalla Direzione distrettuale antimafia di Trieste. L’operazione, durata un anno e mezzo, con ben 10 arresti in flagranza sia in Italia che all’estero, ha portato nell’ultimo fine settimana al blitz conclusivo con l’arresto di altre 6 persone colpite da provvedimenti di custodia cautelare, l’esecuzione di 14 perquisizioni, fra il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia e la Campania. Il blitz ha visto impegnati anche uomini della Squadra Mobile di Bergamo, Brescia, Udine e Napoli.

L'organizzazione era composta da cittadini afgani e pachistani ed aveva base in Italia, in particolare le province di Trieste, Brescia e Bergamo. I migranti che attraverso l'organizzazione giungevano in Europa attraverso Turchia e Grecia erano prevalentemente cittadini afgani e pachistani. Il blitz conclusivo dell'operazione è stato compiuto sabato e domenica scorsi quando sono state arrestate sei persone nei confronti delle quali erano stati emessi provvedimenti di custodia cautelare.
Ultimo aggiornamento: 14:56
Potrebbe interessarti anche
caricamento