Patrizia De Blanck e Alberto Sordi: a Domenica Live il giallo della relazione rivelata al GfVip. «Oltraggiosa, non ci sono prove»

Domenica 27 Settembre 2020 di Valeria Arnaldi
Patrizia De Blanck

«Per me quando una storia è stata segreta e una persona non c’è più, quella relazione si dovrebbe mantenere segreta anche perché l’altro non può confermare o smentire». Paola Comin, storica press agent di Alberto Sordi, a Domenica Live contesta il racconto di Patrizia De Blanck che, al Grande Fratello Vip, ha raccontato di aver avuto una relazione con Sordi, esprimendo anche giudizi - non lusinghieri - sulle sue capacità amatorie.

Domenica Live, nuove rivelazioni sul coming out di Garko dalla D'Urso
 

 

«Se non sbaglio, peraltro, Patrizia De Blanck, in passato, a un settimanale dichiarò di averlo incontrato in Costa Azzurra, ora dice a Londra. Mai saputo di una loro relazione. Io non c’ero all'epoca. Ho seguito Sordi negli ultimi dieci anni della sua vita. Ha fatto solo tre film in quel periodo ma abbiamo girato tutto il mondo - prosegue Comin - però c’era una grande confidenza tra noi, le cose me le raccontava e non ha mai parlato di lei, né è stata mai invitata a una sua festa, neanche a quella per i suoi ottant’anni. Non ho mai sentito parlare della signora De Blanck da Sordi e neppure dal suo ex ufficio stampa».

Paola Comin sottolinea che non esistono foto o prove della presunta relazione e ribadisce la sua “lezione” di stile: «Lo ripeto, quando una persona non c’è più, non si dicono cose di questo tipo, poi con certi giudizi… è stato oltraggioso dire che a letto non valeva nulla».
E sulla “caduta” relativa alle indiscrezioni amatorie si schiera dalla sua parte anche Barbara D’Urso che mantiene però vivo l’interrogativo sulla relazione.

Ultimo aggiornamento: 18:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA