Le balettore avvistate nel Golfo di Trieste

Giovedì 5 Novembre 2020
foto

TRIESTE - I ricercatori della società Morigenos hanno rintracciato e guardato due brazdast (Balaenoptera physalus) sulla base di una notifica di uno dei pescatori sloveni. La balena brazdasti è il secondo animale più grande del mondo e l'unica balena ceretta costantemente presente nel Mediterraneo, e nell'Adriatico settentrionale lo registriamo in media ogni paio di anni. Le balene in ottone nell'emisfero settentrionale crescono a 22,5 m e 50 t, i loro pari nell'emisfero meridionale fino a 26 m e 80 t. Si nutrono principalmente di gamberetti piccoli chiamati ali e pesce piccolo. La balena in ottone è definita come la specie ferita nella lista rossa. Le principali minacce di questa specie nel Mediterraneo sono le navi veloci, il rumore subacqueo, l'inquinamento chimico e la microplastica. Entrambe le balene sono state fotografate e hanno ricevuto filmati aerei di entrambi gli animali.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA