Stuprano la bisnonna 96enne, due fratelli di 19 e 15 anni finiscono in carcere

Mercoledì 27 Febbraio 2019 di Alessia Strinati
Stuprano la bisnonna 96enne, due fratelli di 19 e 15 anni finiscono in carcere
8

Stuprano la bisnonna di 96 anni e finiscono a processo. Due fratelli, di 15 e 19 anni, sono accusati di violenza sessuale ai danni della loro stessa bisnonna. Le violenze si sarebbero tenute lo scorso dicembre  a QwaQwa, un territorio nella parte orientale del Sudafrica, ma solo in questi giorni la famiglia ha denunciato i fatti. Gli abusi si sono ripetuti nel tempo fino a quando i ragazzi non dono stati scoperti. Secondo la stampa locale, a scoprire che qualcosa non andava era stato un dottore che visitando la donna aveva detto alla famiglia che la 96enne probabilmente aveva subito degli abusi.

Fashion designer stuprata durante l'intervento di chirurgia estetica: arrestato il medico

La famiglia sarebbe presto risalita ai colpevoli, ammonendoli di non farlo più, senza denunciare i fatti alle autorità. Le violenze però sono continuate fino a quando i loro stessi familiari si sono visti costretti a prendere dei provvedimenti. Inizialmente i due si sono dati alla fuga per consegnarsi qualche giorno dopo, di loro spontanea volontà alle autorità. Il più grande ha anche confessato di aver inferto dei tagli alla nonna, per motivi però, che sono ancora da chiarire. 
 

Ultimo aggiornamento: 18:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA