Ruanda, fulmine colpisce una chiesa durante la messa: 16 morti e 140 feriti

PER APPROFONDIRE: chiesa, fulmine, ruanda
Fulmine colpisce una chiesa durante la messa: 16 morti e 140 feriti

di Federica Macagnone

È un bilancio tragico quello dell'incidente avvenuto in Ruanda dove 16 persone sono rimaste uccise da un fulmine che, intorno a mezzogiorno di sabato, ha colpito una Chiesa cristiana avventista del settimo giorno a Gihemvu, nel distretto meridionale di Nyaruguru, a sud del Paese.

«In via del tutto eccezionale, visto che stava cantando un coro che era venuto a trovarci, la funzione si era prolungata - ha raccontato Emmanuel Ruremesha, un anziano che si trovava sull'altare - Improvvisamente c'è stato un grande botto e siamo tutti caduti a terra». Quattordici persone sono morte sul colpo quando il lampo ha colpito la chiesa, che non era dotata di parafulmine, mentre altre due sono decedute in ospedale a causa delle gravi ferite. Secondo quanto riporta il sindaco del distretto di Nyaruguru, Francois Habitgeko, altre 140 persone coinvolte nell'incidente sono state ricoverate in strutture mediche: tre sono in gravi condizioni. «I medici dicono che solo tre fedeli sono in condizioni critiche, ma stanno migliorando - ha concluso Francois - Fortunatamente sono riusciti a salvare molte vite e la maggior parte delle persone ferite sono state dimesse. In 17 sono ancora ricoverati».

Un incidente simile era accaduto venerdì, quando un lampo aveva colpito un gruppo di 18 studenti e uno di loro era morto: tre ragazzi sono tuttora ricoverati in ospedale, mentre gli altri sono stati dimessi. In Ruanda non è la prima volta che i fulmini fanno strage: lo scorso ottobre ci sono stati 18 morti, mentre nel 2016 le vittime erano state 30 e i feriti 61.

L'incidente in chiesa arriva a meno di due settimane dalla chiusura di oltre 700 chiese ruandesi per l’inadeguatezza igienica degli edifici, il mancato rispetto delle norme sull'edilizia e il disturbo della quiete pubblica dovuta all’utilizzo di impianti di amplificazione. Secondo il giornale locale Panor Actu un numero consistente di chiese chiuse non erano dotate di parafulmini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Marzo 2018, 15:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ruanda, fulmine colpisce una chiesa durante la messa: 16 morti e 140 feriti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-03-13 13:01:20
Matteo cap. 5 versetto 44 ".....Il Padre vostro che sta nei cieli e che fa sorgere il sole sui malvagi e sui buoni e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti...." poi volendo si può dire ciò che si vuole...
2018-03-12 18:54:47
forse in Ruanda non sanno cosa sono i parafulmini
2018-03-12 18:08:25
Un'altra dimostrazione dell'esistenza di Dio? Si potrebbe ribattere che in quella Chiesa i peccatori erano troppi e parlare di castigo di Dio (nel Vecchio Testamento si legge che Elohim si dava molto da fare).
2018-03-12 16:52:28
Lo vanno a pregare e Lui per ringraziamento li fa secchi....
2018-03-14 09:45:51
forse perché ......... Vivere in Ruanda e' peggio. ["Una vita in Ruanda"]