Coronavirus: pipistrelli e serpenti in vendita nonostante i divieti in Indonesia

Sabato 15 Febbraio 2020
video
Il governo indonesiano ha espressamente richiesto ai mercati locali di togliere pipistrelli e serpenti dal menù dei loro stand. Eppure, al mercato Tomohon Extreme Meat sull'isola dell'Indonesia Sulawesi, questi animali vengono ancora venduti. Le autorità sanitarie temono che questi alimenti abbiano un legame con il coronavirus che sta mietendo vittime in Cina e non solo. I venditori affermano, invece, che gli affari continuano ad andare bene e che i turisti sono incuriositi da questi cibi così esotici, a prezzi molto economici. La rabbia e le proteste degli attivisti e di chi lotta per i diritti degli animali non sono servite finora a nulla.
  Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio, 14:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA