Nord Corea, la sorella di Kim apre a un nuovo vertice intercoreano

Domenica 26 Settembre 2021
Nord Corea, sorella Kim apre a un nuovo vertice intercoreano

«Ritengo che solo mantenendo l'imparzialità e l'attitudine al rispetto reciproco, si possa instaurare un'intesa armonica tra nord e sud», ha detto Kim Jo Yong. La Corea del Nord è pronta a prendere in considerazione la partecipazione a un nuovo vertice intercoreano. A una condizione: che sia garantito il rispetto reciproco tra i due Paesi, ha riferito l'agenzia di stampa statale KCNA, citando le parole dell'influente sorella del leader nordcoreano Kim Jong-un.

Kim si è incontrato tre volte con il presidente Moon Jae-in della Corea del Sud nel 2018. Ma le relazioni intercoreane si sono poi raffreddate. Negli ultimi mesi Moon ha ripetutamente esortato il Nord a impegnarsi nel dialogo, sperando di rimettere in carreggiata il processo di pace nella penisola coreana divisa. Parlando all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite martedì, Moon ha ribadito la sua proposta perché si arrivi a una dichiarazione per proclamare la fine alla guerra di Corea, al termine della quale ci fu solo un armistizio e non un trattato di pace. «Se le parti coinvolte nella guerra di Corea proclamano la fine della guerra, credo che possiamo compiere progressi irreversibili nella denuclearizzazione e inaugurare un'era di pace completa», ha affermato Moon.

Putin in quarantena, casi di Covid tra i membri del suo entourage

Ultimo aggiornamento: 27 Settembre, 11:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA