Consegnato il primo F35B della Marina Militare destinato alla portaerei Cavour

Venerdì 30 Luglio 2021 di Ebe Pierini
Consegnato il primo F35B della Marina Militare destinato alla portaerei Cavour
1

Consegnato oggi alla Marina il primo caccia destinato a bordo della portaerei Cavour che quest’anno negli Stati Uniti ha ricevuto la certificazione ad operare con i velivoli di quinta generazione. A Taranto è appontato per la prima volta un F-35B della Marina Militare, dopo l’attività di prova e certificazione effettuata con i velivoli statunitensi durante la campagna “Ready for Operations” conclusa a fine aprile di quest’anno. Si tratta del terzo aereo assegnato alla Marina e appena ritirato dallo stabilimento di assemblaggio di Cameri, mentre i due precedenti si trovano negli Stati Uniti per supportare l’addestramento dei piloti della Forza Armata.

“Assistiamo oggi all’appontaggio sulla portaerei Cavour del primo F-35 della Marina Militare: un grande passo verso l’obiettivo strategico di dotare la Difesa e l’Italia, di una capacità portaerei con aerei imbarcati di ultimissima generazione. Una capacità che ci proietta in un élite di pochi Paesi al Mondo elevando, quindi, il livello e il peso internazionale dell’Italia” ha dichiarato il capo di stato maggiore della Marina Militare, Giuseppe Cavo Dragone.

 L’arrivo del velivolo rappresenta una tappa fondamentale nel processo di sostituzione degli AV-8B Plus Harrier. La Marina Militare conta di ottenere entro il 2024 la capacità operativa iniziale e, successivamente la Final Operational Capability dopo la consegna dell’ultimo velivolo alla Marina. L’arrivo a bordo del velivolo consente di iniziare a breve l’addestramento per i piloti all’acquisizione della cosiddetta “Caratteristica Bravo”, ovvero l’abilitazione all’appontaggio e al decollo dai ponti di volo delle navi della Marina, che nel caso dei velivoli ad ala fissa che operano da portaerei, prende il nome di Carrier Qualification.

Ultimo aggiornamento: 31 Luglio, 08:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA