Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Assegno unico universale: pagato a oltre 5 milioni di famiglie. Più del 20% a figli di nuclei che non hanno presentato Isee

L'importo medio mensile per richiedente è risultato pari a 232 euro

Giovedì 4 Agosto 2022
Assegno unico universale: pagato a oltre 5 milioni di famiglie. Più del 20% a figli di nuclei che non hanno presentato Isee
1

Assegno unico - Oltre 5 milioni di famiglie italiane hanno ricevuto l'assegno unico. L'Inps ha fatto tra marzo e giugno pagamenti per l' assegno unico e universale per 4,8 miliardi di euro a 5,3 milioni di famiglie per 8,5 milioni di figli. Nel primo semestre 2022 erano pervenute 5,7 milioni di domande per 9,1 milioni di figli. L'importo medio mensile per richiedente è risultato pari a 232 euro ed è stato pagato in media per 1,6 figli per ciascun richiedente, mentre l'importo per ciascun figlio è risultato, in media, di 145 euro. Circa il 46% degli assegni pagati per figlio, si riferisce a beneficiari appartenenti a nuclei con Isee inferiore ai 15.000 euro, e quindi viene erogato il massimo dell' assegno. Più del 20% dei figli appartiene a nuclei familiari che non hanno presentato Isee e quindi hanno avuto l'importo minimo (50 euro al mese a figlio).

Qui è possibile eseguire una simulazione per calcolare l'importo.

Con riferimento ai pagamenti di competenza del mese di giugno, l'importo medio per figlio va da 50 euro per chi non presenta Isee o supera i 40.000 euro, a 194 euro per le classi di Isee fino a 15.000 euro. A giugno, la concentrazione di importi più elevati si ha al Sud (il valore massimo pari a 166 euro per ciascun figlio si registra in Calabria) mentre gli importi meno consistenti si registrano al Centro e al Nord (il valore minimo si registra nella Provincia autonoma di Bolzano dove per ciascun figlio si ha in media un importo mensile per figlio pari a 131 euro).

Mancano i dati relativi all' Assegno unico e universale erogato ai nuclei beneficiari di Reddito di Cittadinanza che saranno ricompresi nell'Osservatorio una volta completata l'integrazione statistica delle fonti. 

Assegno unico, ecco i dati statistici

Ultimo aggiornamento: 5 Agosto, 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci