Ex Ilva, il Riesame si esprime il 30 dicembre, ma il giudice dà ordini di sequestro al custode

Venerdì 13 Dicembre 2019 di Rosario Dimito
Ex Ilva, il Riesame si esprime il 30 dicembre, ma il giudice dà ordini di sequestro al custode
1

Il giudice penale di Taranto Francesco Maccagnano tira dritto sulla ex Ilva e, dopo aver disposto lo spegnimento da oggi venerdì 13 dell’Altoforno 2, ordina che «dal14 dicembre non si possa svolgere alcuna attività in contrasto con le esigenze cautelari». In un provvedimento che Il Messaggero.it è in grado di pubblicare (LEGGI), emesso nelle ultime ore, il giudice Maccagnano dispone che la custode giudiziaria Barbara Valenzano «fornisca entro il 17 dicembre informazioni in ordine alle modalità di custodia dell’ Altoforno in sequestro».

Ex Ilva, Patuanelli: "Piano da 1 mld per Taranto"

Alitalia, De Micheli: «Non escludo il controllo straniero». Domani sciopero di 24 ore
 

Intanto i commissari hanno presentato ricorso al Riesame che si pronuncerà il 30 dicembre, mentre il giudice ha fissato lo spegnimento entro il 17 dicembre.

Ultimo aggiornamento: 16:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA