Atlantia, bocciata proposta di azione
di responsabilità contro Castellucci

Atlantia, bocciata proposta di azione  di responsabilità contro Castellucci
Respinta dall'assemblea di Atlantia la proposta di un piccolo azionista di promuovere azione di responsabilità civile contro l'ad Giovanni Castellucci per la vicenda del crollo del ponte Morandi. I soci, compreso Sintonia che detiene il 30,25% delle azioni, ha definito la proposta «infondata, improvvida e intempestiva»: «Una iniziativa di questo genere è infondata perchè non è stato chiarito quali condotte dell'amministratore delegato, intempestiva perchè, assumendo che si parli del Ponte Genova, l'inchiesta è ancora nella fase preliminare e improvvida perchè reca grave pregiudizio alla società».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Aprile 2019, 21:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Atlantia, bocciata proposta di azione
di responsabilità contro Castellucci
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-04-19 07:36:24
Di regola chi comanda e' responsabile di tutto cio' che avviene in azienda. Anche dei bulloni del carrello di un vagone merci proveniente dalla Germania, secondo la nostra giustizia. Ma cane non morde cane (di solito). SE il massimo dirigente di fatto asseconda le richieste gestionali della proprieta' NON e' che poi dopo puo' essere processato da chi gli ha dato gli ordini.
2019-04-19 13:58:59
anche perchè come chiaramente indicato, il processo è ancora nella fase preliminare...