Bruce Willis malato di afasia, il dramma e la reazione della moglie Emma Heming: «La notizia è stata uno choc per lei»

Una fonte racconta a People le difficoltà della famiglia Willis durante questo periodo

Sabato 2 Aprile 2022
Bruce Willis malato di afasia, il dramma e la reazione della moglie Emma Heming: «La notizia è stata una choc per lei»

Bruce Willis non ha ancora rotto il silenzio sulla sua malattia, ma succederà presto. L'attore ha intenzione di organizzare un'intervista. Nel frattempo sono i suoi affetti a raccontare il dramma dell'afasia. Ne hanno parlato l'ex moglie Demi Moore e una delle sue figlie. La moglie Emma Heming invece, non ha ancora rilasciato dichiarazioni, ma una fonte ha svelato quello che sta succedendo a casa Willis: «L'attore sta lavorando con alcuni professionisti, ha un assistente a casa per assicurarsi che sia al sicuro, ma anche Emma si prende cura di lui», il virgolettato riportato da "People". «Bruce è più grande di Emma e sapevano che la sua salute sarebbe potuta peggiorare prima, ma questa diagnosi è stata scioccante per lei», si legge.

 

L'amore di Emma Heming e Demi Moore

Secondo il "The Sun", Bruce Willis farà un'intervista con la sua amica giornalista Diane Sawyer. «Con tutto quello che sta succedendo, Bruce adesso deve essere gestito con sensibilità e nessuno vuole che si trasformi in uno spettacolo da circo», dice ancora l'insider. «Se riusciranno a fare un'intervista o anche un documentario che aiuterà altre famiglie senza umiliare la loro, lo faranno», dice.

«Tra Demi ed Emma, ​​la famiglia ha sempre assicurato a Bruce il supporto e le cure di cui ha avuto bisogno in qualsiasi momento», ha detto la fonte a People. «È triste che la gente lo stia prendendo in giro». Secondo la rivista, Willis era stato visto usare un auricolare per farsi suggerire le battute nel suo debutto a Broadway, in Misery nel 2015.

Ultimo aggiornamento: 4 Aprile, 08:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci