A fuoco la cucina, casa distrutta dal rogo: intossicate madre e figlia

Lunedì 12 Ottobre 2020
Video

Alle 13:30 di oggi, lunedì 12, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Giovanni XXIII a Marano Vicentino per l’incendio divampato al primo piano di un’abitazione: due donne portate in ospedale per aver respirato del fumo. I pompieri arrivati con un’autopompa, un’autobotte e sette operatori sono entrati all’interno dell’appartamento con gli autorespiratori, riuscendo a spegnere le fiamme, che hanno completamente distrutto la cucina i serramenti e le porte interne. Danni da fumo a tutto l’alloggio.

 

Le due donne, madre e figlia, le quali hanno respirato del fumo nelle fasi iniziali sono state assistite dal personale del SUEM e poi trasferite in pronto soccorso per dei controlli. Le cause dell’incendio sono al vaglio delle squadre intervenute. Inibito l’uso dell’appartamento fino al ripristino degli impianti e delle condizioni igienico ambientali.

Ultimo aggiornamento: 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA