Ponte Vecchio è in pericolo, al via
la prossima settimana i lavori

Mercoledì 28 Settembre 2016 di Elena Ferrarese
Ponte Vecchio è in pericolo, al via la prossima settimana i lavori
2

BASSANO - «Ormai la finestra estiva per i lavori nell’intervallo di tempo tra giugno e settembre è chiusa. La prossima finestra aperta è da gennaio ad aprile dell’anno prossimo. Se anche la sentenza del Tar, interpellata il 6 luglio scorso, dovesse arrivare domani, non c’è più la possibilità, come limiti di tempo, di poter mettere in secca il fiume, andare in alveo e fare quello che andava fatto»

Erano state queste le ultime parole del sindaco Riccardo Poletto dello scorso 17 agosto riguardo ai lavori d’intervento urgenti sul Ponte Vecchio di Bassano. Il sindaco aveva aggiunto: «Abbiamo dato mandato all’area lavori pubblici di valutare al più presto se e quali interventi vanno messi in atto prima delle possibili piene autunnali. Abbiamo quindi chiesto ai tecnici di darci delle ipotesi percorribili per decidere cosa fare in vista dell’autunno». Le ipotesi per scongiurare il peggio sono arrivate ieri in giunta e sono state approvate. 

Si tratta di un progetto diviso in tre fasi. Un primo intervento subacqueo per applicare pali metallici su travi dormienti di rinforzo, in particolare su quelle centrali. Un secondo intervento atto a far scorrere dei tiranti sui pali di sostegno, agganciandoli alle fondamenta per distribuire la spinta orizzontale dell’acqua sulle parti più resistenti dell’antica struttura. Una terza azione sarà invece mirata a rinforzare i rostri per proteggere il ponte dai materiali che durante le piene l’acqua trasporta e sbatte sul monumento. 

«In caso di somma urgenza - aveva ricordato Poletto - la legge prevede l’incarico diretto per i lavori». Ed essendo questo il caso, i lavori inizieranno già la prossima settimana e dureranno una ventina di giorni, per un ammontare di costi d’appalto di 140 mila euro

Ultimo aggiornamento: 29 Settembre, 09:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA