Luca Parmitano in versione astronauta Babbo Natale volante incanta i piccoli ricoverati del Bambino Gesù

Martedì 17 Dicembre 2019 di Paolo Ricci Bitti
Luca Parmitano in forma galattica, sempre fluttuando in ogni dove sulla stazione spaziale e con adeguato cappello da Babbo Natale, ha di nuovo incantato i piccoli ricoverati dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma che ha allestito nella ludoteca un lungo collegamento in diretta con l'astronauta che da 150 giorni si trova in orbita sull'Iss nel ruolo di comandante della missione Beyond. 

Bagni rotti nella stazione spaziale, il comandante Parmitano: «Indossiamo i pannoloni» Video
Luca Parmitano, un successo la nuova passeggiata spaziale dopo aver rischiato di morire nel 2013

Parmitano ha anche stupito i bambini mostrando loro la meraviglia della Terra, in quell'istante azzurra virata blu, vista dalla cupola, la bovindo dell'astronave su cui resterà fino a febbraio dividendosi fra esperimenti e passeggiate spaziali complicatissime in cui si sta confermando un asso. E anche ingaggiato un'aspirante astronauta, Letizia, 9 anni fra due giorni, che ha alzato di scatto le braccia quando il comandante ha chiesto ai piccoli se ci fosse nel gruppo qualcuno che aveva i suoi stessi sogni di bambino catanese una trentina di anni fa. "Che figata" ha detto Letizia anche se saggiamente aggiunto (letterale) "di avere altre opzioni in mente per il suo futuro". E l'astronauta le ha ricordato che l'amica e collega Samantha Cristoforetti era diventata ingegnere e pilota prima di decollare verso le stelle.

«È una grande emozione, la penseremo il giorno di Natale», gli ha detto infine la presidente del Bambino Gesù Mariella Enoc. E i bambini gli hanno strappato la promessa di una visita in carne e ossa  al suo ritorno sulla Terra.



   Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA