Formula 1, Sainz: «Sarebbe un bel messaggio per la Ferrari fare un'ottima stagione in McLaren»

Mercoledì 20 Maggio 2020
Lo spagnolo Carlos Sainz spera di riuscire a completare «un ottimo anno» con la McLaren per inviare «un messaggio forte» al suo arrivo in Ferrari, dove gareggerà la prossima stagione in Formula 1, e ha espresso l'augurio che Fernando Alonso, uno dei «migliori» piloti del mondo, tornerà al «Grande Circus» l'anno prossimo. «Un ottimo messaggio sarebbe quello di lasciare la McLaren come un gentiluomo, penso che questo sia il mio obiettivo principale quest'anno. Con tutta l'attenzione che ci sarebbe, se riuscissi a fare un ottimo anno, sarebbe un messaggio forte», ha dichiarato in un Intervista al programma Movistar + «Andiamo su ruote». Inoltre, ha raccontato come è stata forgiata la firma con la «Scuderia», un processo «molto raro» che si è verificato nel mezzo della pandemia di coronavirus. «Sono stati due mesi molto intensi. Ho parlato con mio padre, con ol mio manager, che è mio cugino Carlos -Oñoro-», ha detto. «Quando avevo 17 o 18 anni, ero molto ingenuo e ottimista. Pensavo che sarei andato in Formula 1, ma non sapevo che sarebbe stato così difficile». Ma Sainz vuole rimanere calmo prima di pensare alla Ferrari. «Capisco quelle persone che vogliono vedermi vestito di rosso e lottare per podi e vittorie il più presto possibile, ma voglio fare le cose nel modo giusto. Ora ho un anno che richiederà la massima concentrazione. Il desiderio di partire con i compiti ben fatti è alto. Si sono comportati molto bene con me e sono stati felici per me, non lo dimenticherò», ha confessato.

Proprio su ciò che attende questo corso con la McLaren, il pilota di Madrid ha spiegato che la base dell'anno scorso «è molto buona». «Bisogna apportare modifiche e migliorare i dettagli, ma non serve alcun cambiamento radicale. Con la base che ho, devo perfezionare alcuni dettagli», ha detto. Infine, Sainz ha riconosciuto che vorrebbe che Fernando Alonso tornasse nel circus. «Sicuramente mi piacerebbe. La Formula 1 è per i migliori, e Fernando è uno di loro. Mi piacerebbe che fosse lì. Può permettersi di decidere, deve scegliere cosa lo rende più felice», ha concluso Sainz.
Ultimo aggiornamento: 11:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA