Maradona, all'asta i primi beni: case, auto, maglie e scarpini. Il ricavato andrà ai cinque figli

Sarà il 19/12 in streaming. Il ricavato andrà ai cinque figli

Mercoledì 3 Novembre 2021
Maradona, all'asta i primi beni: case, auto, maglie e scarpini. Il ricavato andrà ai cinque figli

I ricordi di Diego Armando Maradona, frammenti di una storia tragicamente conclusa il 25 novembre 2020 in uno spoglio appartamento dI Tigre, a venti chilometri dalla capital federal Buenos Aires. Parte il 19 dicembre la prima asta organizzata da Adrian Mercado, agenzia della capitale argentina. I cinque eredi di Maradona hanno ricevuto il via libera dal tribunale per la vendita di due appartamenti, tre auto e tanti oggetti, in attesa che siano completate le istruttorie su tre accertamenti di paternità.

Happy Days, Fonzie mette all'asta il mitico giubbotto di pelle (e il prezzo è da capogiro)

 

 

I ricordi di Diego. Le case di Buenos Aires, regalata al padre don Diego quando compì 80 anni, e Mar Del Plata, messe all'asta rispettivamente per 900mila dollari (780mila euro) e 65mila (57mila euro). Le auto Hyunday H1, Bmw M4 e Bmw. E poi quadri (tra questi uno al fianco di Fidel Castro e un altro della Mano de Dios a Città del Messico), un moderno tapis roulant, una poltrona per i massaggi, una maglia ricevuta in omaggio dalla Seleccion argentina, una marchiata Napoli ma in realtà del club dell'Al Wasl, la squadra di Dubai che Maradona allenò, e alcune paia di scarpette, oltre a una chitarra, cravatte, bretelle e cappellini. La data di scadenza per la presentazione delle offerte è lunedì 15 novembre. Non vi sono nell'elenco oggetti di particolare significato affettivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA