Superlega, Boris Johnson commenta le proteste all'Old Trafford: «Tifosi violenti, ma li comprendo»

Lunedì 3 Maggio 2021
Superlega, Boris Johnson commenta le proteste all'Old Trafford: «Tifosi violenti, ma li comprendo»

Prosegue la polemica sulla Superlega in Premier League, dove i tifosi di alcune squadre sembrano non accontentarsi della sospensione del torneo a numero chiusu a inviti. È il caso dei supporter del Manchester United che - nella giornata di ieri - hanno commesso una plateale invasione di campo all'Old Trafford - chiedendo le dimissioni dei dirigenti del club. E non è tutto: oggi il premier britannico Boris Johnson  ha fatto sapere di «comprendere» la rabbia dei tifosi che - all'indomani della protesta che ha portato al rinvio della gara di campionato tra Manchester United Liverpool e al ferimento di due poliziotti - hanno manifestato sul campo di gioco. Pur condannando gli eccessi, infatti, il premier britannico ha dichiarato di «comprendere la passione» dei tifosi dei Red Devils.

Il fatto

Circa duecento supporters dello United ieri pomeriggio, a poche ore dall'incontro di Premier League contro i Reds, si sono introdotti dentro l'Old Trafford, fino ad invaderne il campo prima della partita. Una manifestazione di protesta indirizzata alla famiglia Glazer, proprietaria del club e colpevole di aver aderito al protetto della Superlega. Con cori, striscioni e fumogeni, i supporters hanno chiesto che la famiglia americana ceda il club, prima che alcuni sostenitori del gruppo si scontrassero con le forze dell'ordine, nei pressi dello stadio.

Video

La dichiarazione

«Non penso che sia una buona idea tenere comportamenti di disturbo, e dimostrazioni di quel tipo - ha dichiarato oggi il primo ministro -. Ma d'altro canto comprendo la passione della gente. Ed è per questo che ritengo sia stata una buona cosa aver agito in modo tale che adesso è chiaro a tutti che la Superlega europea non è gradita alla gente di questo paese, né a questo governo». Decisamente più duro il commento da parte della Greater Manchester Police, che tramite un comunicato ha denunciato come un agente sia rimasto ferito al volto dopo essere stato aggredito da un tifoso con una bottiglia.

 

«La profonda ferita al volto ha richiesto il ricovero ospedaliero», ha fatto sapere il vice ispettore Russ Jackson, criticando lo «sconsiderato e pericoloso comportamento dei tifosi» che hanno preso parte agli atti di violenza, e sui quali è stato già aperto un fascicolo. Ha preso le distanze da quanto accaduto anche lo stesso Manchester United che ha avviato un'indagine interna per capire come siano potuti entrare dentro lo stadio i tifosi, dal momento che l'impianto era regolarmente chiuso, come da disposizioni sanitarie.

Effetto Superlega, i tifosi del Manchester United protestano ancora: «Via Glazer»

 

Ultimo aggiornamento: 17:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA