Maledizione Ghoulam: rottura del crociato. Il Napoli: «Intervento riuscito»

Lunedì 8 Marzo 2021
Napoli, maledizione Ghoulam: rottura del crociato, stagione finita

Faouzi Ghoulam è costretto a fermarsi ancora una volta. E sempre per il maledetto crociato, anche se stavolta non si tratta del ginocchio già operato. Ieri nella partita contro il Bologna si è fermato al 22' e ha chiesto il cambio: stamattina le visite a Villa Stuart hanno evidenziato "la rottura del legamento crociato anteriore del menisco mediale del ginocchio sinistro". Non quello già operato nel 2017 e nel 2018 quindi, prima al legamento crociato anteriore e poi per la frattura della rotula. Oggi l'intervento con il prof. Mariani, di cui il Napoli fornisce un aggiornamento: «Come da programma, Faouzi Ghoulam questo pomeriggio è stato operato al ginocchio sinistro per la ricostruzione del legamento crociato anteriore e per la lesione meniscale associata. L'intervento è perfettamente riuscito. Ghoulam, assistito durante l'operazione dal responsabile dello Staff Medico azzurro Dott. Canonico, resterà per qualche giorno a Villa Stuart».

Il nuovo stop arriva proprio nel momento in cui era tornato il titolare della fascia sinistra del Napoli di Gattuso. Per lui stagione finita e almeno sei mesi di stop: rientrerà nella prossima stagione. Gli azzurri ora continueranno ad alternare Mario Rui e Hysaj. 

Ultimo aggiornamento: 19:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA