Coppa Davis, Italia buona la prima: doppia vittoria all'esordio per Sonego, che batte Opelka, e Sinner (con Isner). Il doppio agli Usa

Venerdì 26 Novembre 2021
Coppa Davis, esordio vincente di Sonego nella sua Torino. Contro Opelka finisce 6-3, 7-6

Esordio vincente di Lorenzo Sonego in Coppa Davis (e nella sua Torino). Il tennista italiano, numero 27 del ranking, ha battuto in due set lo statunitense Reilly Opelka che lo precede di una sola posizione nella classifica Atp. In un'ora e mezza di incontro, il torinese ha avuto la meglio per 6-3, 7-6 (7-4).  La svolta nel primo set arriva sul 3-3, quando Sonego ruba il servizio all'avversario e non si più recuperare, arrivando fino al 6-3 finale dopo 38 minuti di gara. Nel secondo set, invece, nessuno riesce a centrare il break, così si arriva fino al tie-break. È un tripudio al Pala Alpitour. 

Che vede vincere anche l'altro italiano della nazionale capitanata da Jannik Sinner. L'altoatesino, decimo tennista al mondo, in un'ora e due minuti chiude la pratica di John Isner: 6-2, 6-0 i parziali dei due set vinti dal ventenne, che chiude i conti con uno splendido ace. Contro gli Usa, l'Italia vince 2-1, ininfluente ai fini dell'esito della partita il che ha visto Fabio Fognini e Lorenzo Musetti (schierato al posto di Simone Bolelli) soccombere 7-6 (5) 6-2 contro Rajeev Ram e Jack Sock.

 

Tennis: quando la baby star Carlos Alcaraz calcava i campi dell'Aquila

 

Sonego: «È stato il momento più emozionante della mia carriera»

«Ci tenevo tanto, ero felice più che teso: non vedevo l'ora di godermela, è stato il momento più emozionante della mia carriera», ha commentato Sonego al termine dell'incontro. «L'ultimo punto è stato bellissimo, l'atmosfera era incredibile - continua il tennista azzurro - e il pubblico mi ha dato una grandissima mano: è stata una partita che si è giocata soprattutto sul piano mentale, sono stato bravo a giocare una gara in crescendo».

 

Ultimo aggiornamento: 23:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA