Tennis: quando la baby star Carlos Alcaraz calcava i campi dell'Aquila

Martedì 23 Novembre 2021 di Paolo Sinibaldi
Carlos Alcaraz ai tempi del torneo disputato all'Aquila

Carlos Alcaraz è giovanissimo, ma già da anni viene considerato il nuovo prodigio del tennis mondiale. Pochi giorni fa si è anche laureato campione delle Next Gen Finals, e ora viene giustamente celebrato dall’Atp con un video che ne ripercorre la carriera, già costellata di successi. Il 18enne spagnolo Alcaraz ha anche trascorsi in terra abruzzese: nel 2019 il Circolo tennis L’Aquila ha avuto il piacere di averlo, appena sedicenne, come atleta agli Internazionali "Città dell’Aquila | Aterno Gas & Power Tennis Cup".

Un video, quello proposto dall'Atp (da cui estrapoliamo la foto), che ripercorre alcune tappe della carriera di Carlos Alcaraz. Tra cui quella dell'Aquila quando, appena 16enne, iniziava a mostrare le sue doti sui campi del capoluogo abruzzese. Era accompagnato dal suo allenatore, l’ex numero 1 del mondo (nel 2003) Juan Carlos Ferrero.

Oggi Alcaraz è numero 32 del ranking mondiale, ma due anni fa partecipò agli Internazionali dell'Aquila con wild card e da numero 583 della classifica mondiale. Nella circostanza, si fermò al secondo turno dopo una sconfitta (6-3, 4-6, 6-3) contro Frederico Ferreira Silva, certamente più esperto di lui.

All'epoca, Juan Carlos Ferrero, rilasciò anche belle dichiarazioni, che ricordiamo: “Per me è un piacere frequentare il circuito Challenger in veste di allenatore. Ci siamo trovati benissimo in questo torneo: le manifestazioni di alto livello sono importanti per la crescita di Carlos, come giocatore e come uomo. Io gli do tanti consigli, ci confrontiamo giorno dopo giorno. È chiaro che il ragazzo deve ancora migliorare tanto, ma siamo sulla buona strada”. Strada buonissima, potremmo dire ora.

Ultimo aggiornamento: 17:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA