Andrew, l'atleta Usa no-vax alle Olimpiadi nella bufera: «Non mette neanche la mascherina nelle interviste»

Venerdì 30 Luglio 2021
Andrew, l'atleta Usa no-vax nella bufera: «Non mette neanche la mascherina»

Non si ferma il caso del nuotatore americano Michael Andrew, atleta dichiarato ufficialmente no vax del Team Usa (dove sono circa cento atleti sui 613 della spedizione). I suoi comportamenti fanno discutere su tutti i media americani perché secondo Christine Brennan, commentatrice di Usa Today, Cnn e ABC News, ha tenuto a sottolineare sui social che, oltre a essere "no vax", Andrew non mette la mascherina quando si presenta alle interviste del dopo gara alle Olimpiadi di Tokyo e in tante altre occasioni.

Olimpiadi, 100 atleti no-vax su 613 in team Usa: polemica su chi rifiuta immunizzazione

Simone Biles soffre di «twisties»: ecco cos'è il disturbo che l'ha costretta al ritiro alle Olimpiadi

 

«Andrew - sottolinea la Brennan -, l'atleta di più alto profilo di Team Usa tra coloro che non sono vaccinati, rifiuta di mettersi la mascherina. Eppure ogni altro nuotatore americano che ho visto in questa settimana ne ha una. Questo è un imbarazzo tutto americano. È offensivo per tutti i suoi compagni di squadra che hanno diligentemente seguito le regole e indossato mascherine ovunque i giornalisti potessero vederli. È incredibile che sia stato permesso da USA Swimming».

 

A Tokyo i casi Covid salgono a 225

Intanto nel loro briefing di oggi Cio e comitato organizzatore di Tokyo 2020 hanno fatto sapere che il numero totale di casi di Covid-19 riscontrato in persone legate all'Olimpiade è arrivato a 225, con 27 nuove contaminazioni. Quanto al comportamento di Andrew, la risposta del Col è stata che «stiamo facendo il possibile affinché i protocolli sanitari vengano seguiti, e ci sono stati casi in cui abbiamo dovuto comminare "avvertimenti severi", fino alla sospensione di alcuni atleti». Alla richiesta dei nomi, non sono stati fatti.

 

 

Ultimo aggiornamento: 31 Luglio, 11:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA