Assestamento: Fedriga, 370 milioni per dare risposte concrete a Fvg

Venerdì 30 Luglio 2021


Trieste, 30 lug - "Con questa importante manovra finanziaria da 370 milioni di euro l'Amministrazione regionale, soprattutto dopo un periodo di pandemia, vuole dare risposte alle molte esigenze di cittadini, enti locali e imprese sia per le necessità immediate sia per quelle del prossimo futuro. Si tratta di una misura importantissima che mi auguro possa contribuire, assieme al nostro tessuto produttivo che non si è arrestato nemmeno durante la pandemia, a garantire la ripresa del Friuli Venezia Giulia. I dati di quest'anno dimostrano che la nostra è l'unica regione italiana nella quale l'occupazione ha tenuto, ma non ci possiamo accontentare di questo: ora è il momento di ricominciare e correre e guardare avanti e l'assestamento di bilancio vuole essere un importante aiuto in tal senso".

Lo ha dichiarato il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga dopo l'approvazione da parte del Consiglio regionale della legge 141/2021 ovvero l'assestamento di bilancio per gli anni 2021-2023.

Fedriga ha spiegato che "sono stati stanziati quasi 200 milioni di euro per i Comuni e le opere sovracomunali, sostenendo così investimenti che daranno una grande spinta alla ripresa economica. Sul fronte della salute, 25 milioni di euro sono stati destinati principalmente ai piccoli ospedali per rafforzarli e dare loro una mission; a differenza di quanto avvenuto in passato non vogliamo chiudere gli ospedali ma rafforzarli e dare loro una prospettiva per il domani. Abbiamo voluto rispondere ai bisogni delle famiglie, allocando ulteriori 40 milioni per le agevolazioni sulla prima casa e soddisfare le domande di contributo alle quali non era stato possibile dare ancora risconto con gli stanziamenti finora disponibili". ARC/MA/ep

© RIPRODUZIONE RISERVATA