Agroalimentare: Fvg subito attivatasi su ipotesi dazi Usa

Trieste, 17 apr - La Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso il suo governatore, ha da subito interessato l'Esecutivo nazionale a proposito della paventata applicazione di dazi Usa sulle produzioni agroalimentari e vinicole europee.

Lo ha riferito, durante il question time odierno in Consiglio regionale, l'assessore alle Risorse agroalimentari.

Il governo, è stato reso noto, sta seguendo il tema con la massima attenzione. Nel corso dell'ultima riunione del Consiglio dei ministri dell'agricoltura, svoltasi lunedì scorso a Lussemburgo, è stata rappresentata al commissario competente l'importanza di seguire l'evoluzione della possibile problematica e di attivarsi, se del caso, per evitare qualsiasi forma di penalizzazione per le produzioni agroalimentari europee e italiane. Eventuali dazi imposti dal governo statunitense si ripercuoterebbero, infatti, sull'export verso gli Usa dell'agroalimentare e vinicolo del Friuli Venezia Giulia, che negli ultimi cinque anni è pressoché raddoppiato. ARC/PPH/dfd

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Aprile 2019, 15:00




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Agroalimentare: Fvg subito attivatasi su ipotesi dazi Usa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti