Massimo Bochicchio, autopsia per capire le cause della morte. Il test del Dna conferma l'identità del broker

Martedì 21 Giugno 2022
Massimo Bochicchio, il test del dna conferma l'identità: corpo carbonizzato è del broker

E' in corso l'autopsia di Massimo Bochicchio. Il medico legale ha accertato ustioni su gran parte del corpo e bisognerà procedere con ulteriori indagini. Il test del Dna intanto conferma che il corpo carbonizzato dopo un incidente avvenuto domenica su via Salaria a Roma appartiene al broker. Sulla vicenda i pm hanno avviato un procedimento in cui si ipotizza il reato di istigazione al suicidio, una fattispecie scelta per potere svolgere tutti gli accertamenti peritali sui resti, a cominciare dall'autopsia.

Massimo Bochicchio, la morte e il mistero della moto: «Ipotesi sabotaggio»

 

Ultimo aggiornamento: 22 Giugno, 01:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA