Edilizia residenziale, il Nember Sea House premiato quale migliore cantiere italiano

Lunedì 20 Gennaio 2020

JESOLO
Il complesso Nember Sea Houses vince il trofeo Gyproc Italia. Si tratta delle votazioni per i migliori cantieri italiani, promosso dalla divisione Gypsum di Saint-Gobain, leader mondiale dell'edilizia sostenibile. Cinque le categorie in gara: Edilizia residenziale, Edilizia non residenziale, Innovazione e sostenibilità, Controsoffitti e lastre. A vincere nella categoria Edilizia residenziale è stato l'intervento jesolano nato sulle ceneri del vecchio Hotel Garden nei pressi di piazza Nember. Progettato dall'architetto Marco Bottosso-Studio Bplan di San Donà di Piave, l'intervento rientra in un ampio progetto di riqualificazione urbanistica che ha previsto la riorganizzazione dei percorsi stradali e delle piste ciclabili, l'ampliamento e la ristrutturazione degli accessi al mare e dei marciapiedi, l'aumento del verde pubblico e la piantumazione di nuovi alberi, la sostituzione dell'illuminazione pubblica con punti luce a basso consumo. Accanto all'edificio residenziale, sorgerà anche l'hotel Nember, con negozi, bar e ristoranti. «Il Trofeo Gyproc commenta Gaetano Torrasini, amministratore delegato di Saint-Gobain Italia - è un'opportunità di riconoscimento e promozione della professionalità delle imprese che collaborano con la nostra azienda. Ma è anche un modo per valorizzare le lavorazioni attente alla sostenibilità, al risparmio energetico e all'estetica, con un forte focus sul comfort e benessere di chi abita l'edificio, valorizzando in particolare le eccellenze italiane». (G.Bab)

© RIPRODUZIONE RISERVATA