Martedì 19 Febbraio 2019, 00:00

«Prandina, non vince chi alza di più la voce»

LA DISCUSSIONEPADOVA I toni sono fermi. Non arroganti, ma determinati. Sul futuro della Prandina, infatti, ieri è sceso in campo Sergio Giordani, con una riflessione articolata su quattro temi. E se da un lato chiede il rispetto del lavoro di ascolto che sta facendo Agenda 21, dall'altro annuncia che presto alle parole farà seguire i fatti per l'asse che va dall'ex caserma a Piazza Insurrezione, compresa la possibilità di utilizzare il sito come park temporaneo. Si rivolge poi alle opposizioni, a cui non risparmia le stoccate e infine si...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Prandina, non vince chi alza di più la voce»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER