Il sindaco: «Ci sono tanti eventi da vivere, ma vaccinati»

Domenica 29 Agosto 2021
Il sindaco: «Ci sono tanti eventi da vivere, ma vaccinati»

IL PANORAMA
PADOVA La città si proietta verso la fine dell'estate con una serie di manifestazioni che dovranno sancire la ripartenza del tessuto turistico, culturale ed economico. E durante le quali, specialmente quelle internazionali come Auto e moto d'epoca e Antiquaria si dovrebbe già cominciare a sentire l'influenza del marchio di Urbs picta. Ma chiunque voglia viverle dovrà essere vaccinato o avere un tampone fatto entro 48 ore.
«Aver raggiunto in città l'85% di popolazione vaccinabile è un traguardo importante - dice il sindaco Giordani - La ripartenza post estiva non solo dà speranza ma consolida l'economia e fa riguadagnare la nostra libertà. Evitare passi indietro in autunno è una responsabilità di cui dobbiamo farci carico tutti insieme. Pertanto rinnovo l'invito a vaccinarsi».
Il primo evento da domenica 5 a martedì 7 settembre sarà Europa in Prato organizzata da Fiva Confcommercio Ascom. In quei tre giorni si potranno degustare le dolcezze del continente europeo. Il green pass è obbligatorio ma la novità è che non spetterà ai commercianti verificarlo. Dovranno solo mettere una cartellonistica informativa. Se ci saranno controlli la multa sarà a carico del trasgressore privato.
La settimana dopo dal 10 al 12 settembre va in scena il Future Vintage Festival. Al centro culturale San Gaetano ci sarà l'Area marketplace. Poi incontri gratuiti, concerti, aperitivi, appuntamenti all'insegna del divertimento, al Parco della Musica. Invece ai Giardini dell'Arena romana ai piedi della Cappella degli Scrovegni approfondimenti culturali, tra moda, svago e cultura.
Per quanto riguarda le mostre al S. Gaetano. I Love Lego apre il 14 settembre e presenta grandi diorami realizzati con i famosissimi mattoncini e racconta l'evoluzione di un gioco davvero evergreen amato anche dal mondo dell'arte. L'esposizione proporrà in scala ridotta 7 fantastici mondi, costruiti con i famosi mattoncini grazie al supporto e alla collaborazione di tanti collezionisti privati:
Torna dal 27 settembre al 3 ottobre a Padova il Festival Solidaria con 40 appuntamenti tra arte, cultura e solidarietà. Il Festival ha visto nelle tre edizioni passate la partecipazione di migliaia di cittadini e la presenza di oltre 200 ospiti dei quali molti di rilievo, da Mario Brunello a Stefano Bollani e Giovanni Sollima, da Serena Dandini a Stefano Mancuso, oltre a Vito Mancuso e ancora Federico Buffa, Daniele Novara, Piergiorgio Odifreddi.
Il clou autunnale saranno due manifestazioni: il salone Auto Moto d'Epoca del 21-24 ottobre. Che vede già l'aumento delle prenotazioni del 30 per cento negli alberghi. La mostra internazionale dovrà convivere però con i padiglioni della Fiera dove si vaccina. Non mancherà Tuttinfiera dal 30 ottobre all'1 novembre con i tradizionali mercatini, e le borse scambio dei dischi e del fumetto.
Antiquaria dal 12 al 21 novembre sarà la 37. edizione della mostra mercato che raduna opere di alto livello. Sarà in parte concomitante con ArtePadova per presentare a collezionisti e appassionati i capolavori di arte moderna e contemporanea, dal 12 al 15 novembre con 300 espositori.
M.G.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA