Venerdì 18 Maggio 2018, 00:00

IL CASO
VERONA Si è fidata del padre che l'aveva già minacciata. E

IL CASOVERONA Si è fidata del padre che l'aveva già minacciata. E per questo a gennaio ha lasciato la casa protetta dove era stata accolta dal Comune di Verona. È una bruttissima storia quella della 19enne pakistana costretta ad abortire dalla famiglia che con l'inganno l'ha fatta tornare in patria, dove ora è tenuta segregata da padre, madre, sorella e fratello. LA FARNESINAA ricostruire la vicenda della giovane è stato ieri a Verona l'assessore al sociale del Comune, il senatore di Fratelli d'Italia, Stefano Bertacco, che ha subito...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
VERONA Si è fidata del padre che l'aveva già minacciata. E
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER