Giovedì 15 Agosto 2019, 00:00

L'appello del procuratore: «Chiedere giustizia non sia la ricerca di capri espiatori»

L'appello del procuratore:  «Chiedere giustizia non sia  la ricerca di capri espiatori»
L'INCHIESTAGENOVA Il capo della procura Francesco Cozzi è appena tornato dalla commemorazione per le vittime del ponte Morandi. L'emozione è tanta, ma è con la lucidità da magistrato che parla. «A distanza di un anno, oggi avremmo preferito stare in silenzio, nel rispetto della sofferenza ancora cocente. Perché se è vero che il tempo lenisce le ferite, certe voragini non si rimarginano mai». E proprio nel rispetto della memoria, oltre che nella richiesta di giustizia che si solleva, «credo sia corretto dire due cose: la domanda di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'appello del procuratore: «Chiedere giustizia non sia la ricerca di capri espiatori»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER