Martedì 12 Novembre 2019, 00:00

Iraq, rivendicazione Isis Ma il governo conferma: «Non ce ne andiamo»

IL CASOROMA L'attacco al contingente italiano in Iraq conferma che il terrorismo era e resta la principale minaccia di fronte alla quale l'Italia non indietreggia continuando «a garantire la nostra presenza nelle principali aree di instabilità». La riunione del Consiglio Superiore di Difesa, convocato giorni fa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che cade all'indomani dell'attentato avvenuto nel distretto di Kirkuk. La nota conclusiva è una risposta all'attentato terrorista e, seppur indirettamente, alla rivendicazione...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Iraq, rivendicazione Isis Ma il governo conferma: «Non ce ne andiamo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER