Vicenza, finalissima su maxischermo per i mille che hanno prenotato il biglietto: è già "sold out"

Giovedì 8 Luglio 2021
Piazza dei Signori si prepara alla finalissima

VICENZA - Finale del campionato europeo di calcio: in piazza dei Signori verrà allestito un maxischermo per vedere la partita: mille posti a sedere solo su prenotazione. Per la finalissima di Wembley tra Italia e Inghilterra, domenica 11 luglio alle 21, Vicenza ha deciso  il sì al maxischermo in piazza dei Signori. Mentre altri centri hanno anche abolito la visione in città per il rischio dei contagi, il centro berico invece annuncia che il maxischermo ci sarà, ma con una limitazione agli accessi: solo mille. Sarà possibile vedere la partita in piazza dei Signori grazie all'accordo tra il Comune e l'agenzia Due Punti Eventi srl, la stessa che sta curando i concerti del 12 e 13 luglio, rispettivamente Viva Verdi e Nek. Il via libera all'organizzazione è giunto dopo i passaggi in prefettura con il Comitato ordine e sicurezza provinciale e, successivamente, in giunta comunale.

Ticket già esauriti

I mille biglietti, prenotabili online, sono già andati bruciati nel giro di poche ore. Gli spettatori in possesso della prenotazione potranno accedere all'area transennata a partire dalle 19.45 dai varchi predisposti in contra' del Monte e in piazza Biade. Alla zona del maxischermo, schermata da alte transenne, presidiata da personale di vigilanza privata e attrezzata con un punto ristoro, potranno accedere soltanto coloro che sono in possesso della prenotazione. Il municipio pertanto sconsiglia di avvicinarsi all'area transennata senza biglietto perché non sarà possibile né entrare né assistere da fuori all'evento. Per tutta la serata le zone circostanti saranno presidiate da personale dalla polizia locale e delle forze dell'ordine per prevenire eventuali assembramenti. Transenne aggiuntive saranno predisposte a scopo preventivo agli incroci tra contra' Santa Barbara e stradella Santa Barbara, tra contra' Manin e stradella Santa Barbara, tra contra' Catena e contra' Gazzolle e tra contra' Cavour e corso Palladio, pronte per essere posizionate a chiusura dei varchi su ordine della questura in caso di necessità.

«Evento eccezionale»

«Si tratta di un evento eccezionale – fa sapere il sindaco Francesco Rucco – e speriamo di portare fortuna e di rievocare le notti magiche dei mondiali che tante gioie ci hanno regalato. Già nella giornata di domenica le strutture saranno allestite in via definitiva e per l'occasione è prevista una presenza di pubblico, regolarmente seduto e con accesso contingentato, fino ad un massimo di 1000 persone, così come da disposizioni di legge per gli spettacoli all'aperto in periodo di emergenza sanitaria da Covid-19. «Abbiamo voluto fare un regalo alla città – aggiunge l'assessore Silvio Giovine – dando l'opportunità di vivere la nostra piazza centrale per questo appuntamento particolare. E lo faremo rispettando tutte le prescrizioni previste: vogliamo garantire i massimi livelli per quanto riguarda sia il divertimento che la sicurezza».

L'agenzia Due Punti Eventi dovrà garantire oltre all'allestimento del maxi schermo, il supporto tecnico, la vigilanza e sicurezza degli spettatori presenti, il coordinamento delle aree di accesso e degli ingressi nell'area con pubblico seduto, la gestione del piano sicurezza dell'evento, tutte le certificazioni di legge per i corretti montaggi delle strutture sia fisse che mobili, l'attivazione del quadro elettrico per l'erogazione della corrente, la pulizia della piazza dopo la manifestazione, i diritti Siae ed eventuali diritti di esclusiva delle immagini per la trasmissione della partita e tutti gli oneri necessari per la realizzazione dell'evento.

Ultimo aggiornamento: 17:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA