Confindustria, l'imprenditrice vicentina Piaserico eletta ai vertici di Federorafi

Mercoledì 30 Giugno 2021
Claudia Piaserico dal sito vicenzaoro.com

VICENZA - L’assemblea di Confindustria Federorafi, riunitasi a Milano, ha eletto Claudia Piaserico al vertice dell’associazione che rappresenta oltre 500 imprese industriali del comparto orafo, argentiero, gioielliero e del corallo e cammeo italiano. Uno dei comparti leader del manifatturiero italiano che occupa oltre 31.000 dipendenti e sviluppa un fatturato di 7,5 miliardi di euro (pre covid), l’85% destinato all’esportazione. Claudia Piaserico, vicentina, laureata in giurisprudenza, è presidente in rappresentanza di Fope spa, storica azienda vicentina della gioielleria quotata in borsa. Piaserico subentra ad Ivana Ciabatti.

«Sono particolarmente emozionata e felice per la nomina – ha detto la presidente Piaserico subito dopo l’elezione, come riporta una nota di Confuindustria  -. Ringrazio Ivana Ciabatti per il lavoro svolto in questi anni, un’eredità importante di cui cercheremo tutti di far tesoro. E ringrazio i colleghi imprenditori e i rappresentanti dei principali distretti produttivi per la fiducia che mi hanno accordato affidandomi il mandato al vertice della federazione. Un endorsement che mi responsabilizza ancora di più a consolidare e a rilanciare il ruolo e le iniziative del comparto del prezioso in Italia e a livello internazionale».

Tra le priorità, Piaserico ha sottolineato quella di far tornare i giovani ad innamorarsi del nostro mestiere e saper offrire loro gli strumenti per poterlo praticare. Al settore orafo Piaserico dà alcune linee guida: prodotti innovativi e ricchi di nuovi contenuti non solo nel loro apparire, ma anche lungo tutte le fasi della loro realizzazione: dalla materia prima fino alla gioielleria e, addirittura, al fine vita del prodotto.

Foto: Claudia Piaserico dal sito vicenzaoro.com

Ultimo aggiornamento: 19:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA